Ok Parliamone! Ma perché?

“Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene”

Paolo Borsellino

Sai che c’è Paolo? Ok, parliamone di questa mafia!

Siamo d’accordo Paolo, parliamone, che sembra essercene bisogno. Oggi pare essere un argomento di storia, un qualcosa da discorso preparato per fare bella figura il 23 maggio, dove basta indossare una cravatta e riciclare vecchie frasi tirate a lucido, sempre le stesse. Ma diglielo tu Paolo, che non è questo che avresti voluto. Noi siamo d’accordo a parlarne, però ci devi aiutare tu. Noi siamo solo ragazzi, noi lo sentiamo il fresco profumo di libertà che dicevi, tu facci solo capire qual è il puzzo del compromesso morale.
Abbiamo un grosso debito verso di voi e noi cercheremo di ripagarlo al meglio.
Avete mosso le nostre coscienze, ora hanno iniziato il loro cammino e vi ringraziano per le orme enormi che avete lasciato. Ora dobbiamo andare Paolo che abbiamo tanto lavoro da fare, tu tienici d’occhio, ok?
I tuoi giovani.

Indietro

Lascia un commento